Home»Digital Life»Come mangiare sano anche in ufficio: tre startup si prendono cura della tua dieta

Come mangiare sano anche in ufficio: tre startup si prendono cura della tua dieta

Ecco la storia delle realtà italiane pioniere nel campo dell'alimentazione sana e della dieta a domicilio

4
Condivisioni
Pinterest Google+

Fare attenzione a quello che mangiamo è una tendenza che sta prendendo sempre più piede in Italia. Nella patria della dieta mediterranea, si prediligono alimenti sani, ricchi di fibre e vitamine, si evitano carboidrati raffinati e si cerca di fare spuntini frequenti e salutari, lavoro permettendo.

Il problema sta proprio qui: cercare di avere un’alimentazione sana ed equilibrata o addirittura seguire una dieta è quasi impossibile per la maggioranza delle persone che pranzano quotidianamente in ufficio. C’è bisogno di tanta buona volontà per prepararsi ogni giorno il pasto da portare e spesso non si ha il tempo, la voglia o la competenza per cucinare piatti bilanciati. Ecco il motivo per cui 9 volte su 10 ci troviamo a mangiare un panino o un pezzo di pizza al volo.

Nessuna scusa: ora la dieta è a domicilio

In America sono moltissime le aziende che si sono specializzate nella preparazione di pasti specifici per persone che devono seguire regimi alimentari particolari o che vogliono semplicemente mangiare in modo sano ed equilibrato: da Freshly, che prepara e consegna piatti strutturati per rispondere al nostro fabbisogno quotidiano fino ad Habit, che studia regimi alimentari personalizzati in base alle caratteristiche genetiche della singola persona. Nel nuovo continente dunque mangiare bene, anche in ufficio durante la pausa pranzo, non solo è possibile ma è un’abitudine in netta crescita nell’ultimo periodo. D’altronde mangiare bene aiuta anche ad essere più produttivi.

E in Italia? Ci pensano le startup a garantire un’alimentazione sana anche in ufficio

Quella del mangiare sano è una tendenza che ha preso piede nel nostro paese ormai da diverso tempo. Anche qui si è cominciato a prestare attenzione alle persone che 5 giorni a settimana pranzano in ufficio. Così sono nate startup che si occupano di fornire pasti equilibrati e dai valori nutrizionali calcolati a chi vuole tenere sotto controllo la propria alimentazione. A differenza di Deliveroo e Foodora, che consegnano pasti preparati dai ristoranti, queste aziende preparano e consegnano piatti bilanciati e adattati al metabolismo e al fabbisogno di chi li richiede.

Nutribees prepara e consegna i cibi di cui il tuo corpo ha bisogno

Questa startup fondata nel 2017 da due ragazzi italiani di nemmeno trent’anni, Giovanni Menozzi e Mario Villani, porta avanti l’idea di fornire un servizio di food delivery personalizzato e bilanciato secondo esigenze nutrizionali specifiche su tutto il territorio nazionale.

«Abbiamo notato che in Italia mancava un servizio integrato che potesse aiutare le persone che vogliono mangiare meglio a farlo. Abbiamo visto anche quanto fosse difficile per chi ha molti impegni stare dietro alla dieta o semplicemente mangiare nel modo giusto – racconta il fondatore Mario Villani – è così che è nata l’idea di Nutribees»

Come funziona? La prima cosa da fare è compilare un test che chiede informazioni personali come età, peso, altezza, stile di vita, tipo di alimentazione e obiettivo – ad esempio perdita o mantenimento della linea. Viene poi chiesto all’utente di fornire informazioni riguardo eventuali patologie, intolleranze e preferenze alimentari. Al termine del test viene indicato il fabbisogno calorico quotidiano e viene proposto un menu adatto composto da piatti anche molto elaborati come salmone in crosta di mandorle con asparagi e riso integrale o spaghetti integrali al pesto di rucola. All’utente non resta che sottoscrivere un abbonamento per far partire il servizio e ricevere una volta a settimana i piatti realizzati utilizzando un packaging isotermico.

Diet to Go, in linea con gusto

Più incentrata sulla dieta e su chi vuole perdere peso la startup Diet to Go fondata da Anna Zocco nel maggio del 2016, si rivolge però anche alle persone che vogliono semplicemente seguire un regime alimentare equilibrato e uno stile di vita sano.
Come funziona? Anche in questo caso si compila un questionario dettagliato sul sito con domande sul proprio stato di salute, preferenze alimentari, obiettivi e intolleranze in modo che «il nostro biologo nutrizionista possa preparare una dieta personalizzata – spiega Giuseppe Parotti, amministratore delegato di Diet to Go – il nostro esperto stabilisce un piano alimentare e poi chiama il cliente per concordarlo. In seguito il contatto diventa settimanale per poter verificare l’andamento della dieta, la perdita di peso e per poter, eventualmente, adeguare il piano».

Con Diet to Go «i cibi sono freschi, le materie prime di alto livello e i menù elaborati da un nutrizionista, perché non manchi nessun elemento» afferma la fondatrice Anna Zocco.
In seguito alla sottoscrizione dell’abbonamento si ricevono a casa i pasti per tutta la settimana confezionati in atmosfera protetta, da conservare in frigo e riscaldare quando serve, il che li rende perfetti per essere consumati anche in ufficio.

DietItaly, la dieta è servita

A differenza delle altre due, questa startup ha una sede fisica, un centro nutrizionale di Milano creato nel maggio del 2017 da Mattia Memeo e Katia Salatino, che propone una dieta su misura da consegnare quotidianamente a domicilio.

«Sono diverse le tipologie di clienti che si rivolgono a noi – spiega la fondatrice di Dietitaly – c’è chi deve perdere peso, il professionista oberato di lavoro con difficoltà a reperire pasti sani nei dintorni del suo studio e sportivi che devono seguire un’alimentazione specifica. Per tutti, però, c’è un comune denominatore: “desidero pasti sani ed equilibrati che rispettino i miei gusti”. La nostra particolarità è che non siamo un’applicazione: abbiamo un vero centro nutrizionale, con dietisti, biologi nutrizionisti e cuochi che preparano in sede i pasti da lunedì a sabato».

Da DietItaly dunque si può anche arrivare con una dieta già preparata dal proprio dietologo, oppure è possibile prendere un appuntamento con i professionisti presenti nella sede e farsi “costruire” una dieta ad hoc secondo i propri gusti e necessità.
I piatti, che vengono preparati ogni mattina, sono consegnati tutti i giorni entro le 13, dal lunedì al sabato: la preparazione dei pasti personalizzati è quindi quotidiana.

L’alimentazione è una componente essenziale della nostra quotidianità, non prestarle la giusta attenzione non è solo dannoso per il nostro corpo, anche la mente risente dello stress del mangiare male. Queste startup hanno deciso di puntare su un’idea di cibo sempre più equilibrata e sana. D’altra parte siamo quello che mangiamo.

www.nutribees.com
www.diet-to-go.com
www.dietitaly.it

Articolo Precedente

Quelli della Generazione Z? Hanno la stoffa per innovare e fare impresa

Articolo Successivo

Linkedin: quanto è importante per il Personal Branding?

1 Comment

  1. […] Leggi anche: “Come mangiare sano anche in ufficio: tre startup si prendono cura della tua dieta” […]

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *