Chi è Janelle Monáe, talentuosa cantante e attrice afroamericana

Janelle Monáe è un'attrice e cantante anticonformista e visionaria, proprietaria di una casa discografica. I suoi lavori trasudano di impegno politico e denuncia sociale.

Michela Sacchetti
Michela Sacchetti
Intuitiva, con un occhio attento alla realtà e alla sua evoluzione, attraverso una lente di irrinunciabile positività. Vede sempre nella difficoltà un’occasione preziosa per migliorarsi da cogliere con entusiasmo.
spot_img

Janelle Monáe è una cantautrice, attrice, produttrice discografica e modella americana. É proprietaria della casa discografica Wondaland Arts Society.

Le sue doti come artista visionaria e sui generis emergono sia nella musica che nella recitazione, campi in cui riesce ad eccellere e a stupire. Riesce ad utilizzare l’arte anche per battersi su temi sociali e politici importanti come il razzismo e i diritti della comunità afro-americana.

Dal 2015 è fidanzata con l’attrice e cantautrice Tessa Thompson.

Janelle Monáe, cantautrice e attrice di successo

Janelle Monáe_

Janelle Monáe nasce a Kansas City, in Kansan, nel 1985 da Janet, una custode, e Michael Robinson Summers, un camionista. Si trasferisce a New York per studiare teatro alla American Musical and Dramatic Academy. Frequenta il Freedom Theatre di Filadelfia, una scuola di arti dello spettacolo che comprende il più antico teatro di Filadelfia.

Decide di accantonare la recitazione per dirottare la sua attenzione verso un’altra forma d’arte: la musica. Collabora con gli OutKast, un gruppo musicale hip hop statunitense, e nel 2007 pubblica il suo primo EP da solista, Metropolis, inizialmente concepito come un concept album in quattro parti o suite.

Nel 2010 pubblica il suo primo album, The ArchAndroid, che si piazza al N. 17 delle Billboard Charts, e al cui interno sono state assorbile la seconda e la terza suite di Metropolis. ArchAndroid diviene quindi un concept album in cui la protagonista è Cindi Mayweather, l’alter ego androide della Monáe, una sorta di figura messianica nel mondo Metropolis, popolato da androidi. Nel 2013 esce il suo secondo album The Electric Lady.

Monáe, grazie alla sua musica, ottiene sei nomination ai Grammy Award, il più prestigioso riconoscimento in ambito musicale. Nel 2015 dopo il suo trasferimento ad Atlanta fonda la Wondaland Arts Society, casa discografica per giovani artisti.

Janelle Monáe si è fatta notare, oltre che per il talento musicale, anche come attrice. Ha avuto parti importanti in diversi film, come Moonlight (2016), Hidden Figures (2016), Il diritto di contare (2017), Lilli e il vagabondo (2019), Harriet (2019) e Antebellum (2020).

Riguardo al suo orientamento sessuale si dichiara pansessuale.

Janelle Monáe, il primo album ArchAndroid

La serie Metropolis trae ispirazione da esperienze cinematografiche di Hitchcock, musicali di Debussy e dalla letteratura fantascientifica di Philip K. Dick, oltre che dall’omonimo film di Fritz Lang. Non a caso la copertina dell’album richiama il manifesto del film muto del 1927. Vengono ripresi anche i temi sociali e politici di un’immaginario futuro in cui si accentuano le divisioni di classe tra ricchi industriali e classe operaia.

L’androide protagonista del film si chiama Maria, la quale prendendo le sembianze umane della vera Maria, profeta del popolo, e aizza le masse operaie a distruggere le macchine, sullo sfondo di uno scenario catastrofico che evoca l’Apocalisse. Di tutt’altra fattura è Cindy, la protagonista di Monáe. L’androide, che si innamora di un uomo che non può frequentare a causa delle restrizioni sociali, rappresenta una minoranza descritta come l’Altro e si batte per sconfiggere il pregiudizio, incitando alla ribellione e alla libertà.

Leggi anche: Chi è Lara Wechsler, la fidanzata del calciatore Gonzalo Higuain

spot_img

Correlati

Chi è Nemo, cantante della Svizzera e icona Lgbtq+ che ha vinto l’Eurovision 2024

Ieri sera si è conclusa la 68esima edizione dell’Eurovision Song Contest con 25 artisti...

Eurovision, le 26 canzoni in gara, quando si esibirà Angelina Mango e quanto guadagna il vincitore

Si avvicina la finale della 68esima edizione dell'Eurovision Song Contest 2024. L'ultimo atto di...

Eurovision 2024, tutto sulla seconda semifinale di stasera: Angelina Mango tra i favoriti

Tutto è pronto per la seconda semifinale dell'Eurovision Song Contest 2024 che avrà luogo...
Michela Sacchetti
Michela Sacchetti
Intuitiva, con un occhio attento alla realtà e alla sua evoluzione, attraverso una lente di irrinunciabile positività. Vede sempre nella difficoltà un’occasione preziosa per migliorarsi da cogliere con entusiasmo.
spot_img