domenica, Agosto 7, 2022

Chi era Alessandro De Santis, addio al Lillo di Johnny Stecchino

Addio a Alessandro De Santis, scomparso a Roma a soli 50 anni. Scopriamo chi era l’attore che interpretava Lillo nel film di Benigni “Johnny Stecchino”.

Rosarianna Romano
Rosarianna Romano, classe 1997. Formazione umanistica e interessi eclettici, sedotta dall'arte e dalla storia contemporanea, ama leggere i libri e la realtà. Nata in Puglia e bolognese d'adozione.

L’attore Alessandro De Santis è scomparso a Roma all’età di soli 50 anni. Affetto da sindrome di Down, era diventato famoso per aver interpretato il personaggio di Lillo nel film “Johnny Stecchino” di Roberto Benigni.

La famiglia ha dato notizia della sua scomparsa, commossa di aver ricevuto, in questo difficile momento, un pensiero dal famoso regista. «Abbiamo ricevuto anche una lettera di condoglianze e cordoglio da Benigni e questo ci ha molto colpito», hanno riferito i familiari, annunciando i funerali per il 4 agosto nella chiesa di San Frumenzio a Roma.

Chi era Alessandro De Santis

Alessandro De Santis era un attore nato a Roma nel 1972. Era solo 19enne al tempo del suo debutto cinematografico che lo rese noto al grande pubblico, la pellicola “Johnny Stecchino”. Qui interpretava un ragazzo affetto da sindrome di Down che stringe amicizia con il protagonista, Dante, autista di uno scuolabus per ragazzi con disabilità.

Il film di Roberto Benigni “Johnny Stecchino” uscì nelle sale cinematografiche 31 anni fa. Distribuito in 11 paesi e premiato nel 1992 con uno speciale David di Donatello, ottenne anche due Nastri d’argento e due Ciak d’oro.

Alessandro De Santis nel film “Johnny Stecchino”

Una scena del film fece molto discutere e fu censurata negli Stati Uniti: non è presente, infatti, né nella versione del film per le sale né in quella in VHS.

L’episodio rappresentava il protagonista Dante, interpretato da Benigni, che dava la cocaina all’amico Lillo come rimedio per il diabete. L’attore mostrava, davanti al ragazzo, una bustina piena di polvere bianca: “Vedi questa? È una medicina che fa passare il diabete completamente. La devi prendere quattro volte al giorno”. Il giovane Lillo, poi, si avvicinava al sacchetto e, euforico, cominciava a correre via per la strada.

Alessandro De Santis, dopo la notorietà conquistata con Benigni, lavorò nel 2011 per “I bambini della sua vita”, pellicola diretta da Peter Marcias, in cui recitò con Piera Degli Esposti e Nino Frassica.

Leggi anche: Chi era Roberto Brunetti, l’attore detto Er patata, morto a 55

Rosarianna Romano
Rosarianna Romano, classe 1997. Formazione umanistica e interessi eclettici, sedotta dall'arte e dalla storia contemporanea, ama leggere i libri e la realtà. Nata in Puglia e bolognese d'adozione.

Ultime notizie