giovedì, Ottobre 1, 2020

Chi è Charli D’Amelio, la tiktoker che fa impallidire la Ferragni

Questa adolescente originaria del Connecticut ha fatto letteralmente esplodere TikTok. Ecco cosa si nasconde dietro al fenomeno Charli D'Amelio.

Clarice Subiaco
Clarice Subiacohttps://medium.com/@ClariceSubiaco
Classe 1986, passato di studi umanistici e presente nel mondo dei dati. In mezzo, esperienze di lavoro come Digital PR, Content Strategist e Project Manager per startup e agenzie internazionali. Ama raccontare l'innovazione che ha un forte impatto sociale.

Forse il suo nome non vi dice nulla, ma si tratta della più grande star di TikTok al mondo. La sua fanbase sul social cinese conta oltre 80 milioni di seguaci, ovvero tre volte i fan di Chiara Ferragni su Instagram. Ma chi è Charli D’Amelio e qual è il segreto del suo successo?

Su Wikipedia è classificata alla voce “ballerina”, ma in realtà questa definizione non è del tutto esatta: Charli d’Amelio è una Content Creator, ovvero una creatrice di contenuti digitali. Molto spesso nei suoi video la si vede ballare, certo, ma oltre alle coreografie Charli si occupa dello studio degli ultimi trend, dell’editing dei video, dell’interazione con la sua community. Insomma, un lavoro vero e proprio quello della creator originaria del Connecticut che la impegna sette giorni su sette. 

Charli D’Amelio e la passione per la danza

Charli ha iniziato a danzare a tre anni. Prima danza classica, poi tip tap e infine l’hip hop. La prima volta che ha sentito parlare di TikTok era a scuola. 

La mia vita prima di TikTok era del tutto normale. Andavo a scuola, poi a danza, facevo i compiti e poi andavo a letto. Era una vita da normale adolescente.

Queste le parole di Charli in un’intervista al Washington Post. Sulla bacheca della sua camera, la sedicenne americana ha le foto del suo mito Jennifer Lopez, sogna di fare la ballerina, e quando scarica TikTok pensa di poter finalmente dare sfogo alla sua creatività. Ma non poteva immaginare quello che sarebbe successo di lì a poco:

Quando ho scaricato l’app non mi aspettavo che qualcun altro oltre ai miei amici vedesse i miei video.

La popolarità inaspettata

A luglio 2019, mentre si reca alla sua lezione di danza, Charli pubblica un video in cui riproduce i passi di un’altra utente chiamata “Move with Joy”. Da quel momento iniziano ad arrivarle continue notifiche. Finita la lezione, prende in mano il suo smartphone e scopre che i suoi fan sono arrivati a 2.000. 

Tutt’oggi Charli si chiede come sia stato possibile e non sa trovare una spiegazione. Da un giorno all’altro il suo profilo esplode e la sua vita cambia completamente. Charli D’Amelio non è più un’adolescente normale, ora ha bisogno di un’agenzia che la segua, di un manager e di un addetto alle sponsorizzazioni.

La sua agenda è piena di impegni e tra una riunione e l’altra, trova il tempo di produrre sette video al giorno. Presto i fan iniziano a riconoscerla per strada, ma il momento che l’ha consacrata definitvamente al mondo delle celebrità è quando incontra finalmente la sua icona Jennifer Lopez e balla con lei al Super Bowl.  

@jlo

Soooo much fun doing the #JLoSuperBowlChallenge with @charlidamelio!!!!! See you all tomorrow at #SuperBowlLIV 💜❤️

♬ original sound – JLO

Charli D’Amelio e la campagna con Procter & Gamble

Ormai tutti sappiamo che grazie alla loro popolarità, gli influencer riescono ad ottenere anche notevoli ritorni economici. Charli inizia infatti a ricevere molte proposte, ma sceglie attentamente con chi e come collaborare. Quando a marzo viene chiamata a realizzare una campagna di sensibilizzazione sul Covid in partnership con la multinazionale Procter & Gamble, Charli chiede espressamente che la campagna abbia una componente caritatevole. Il breve balletto realizzato sulle note di “Big Up’s” di Jordyn & Nic, riceve da solo 192 milioni di visualizzazioni, che combinati con gli altri 3,5 video che l’hanno emulata, realizza un totale di 16 miliardi di views. L’azienda Procter & Gamble ha poi donato uno dei suoi prodotti per ogni visualizzazione ricevuta a delle associazioni benefiche. 

Non ho mai visto un’influencer così equilibrata. Potrebbe facilmente monetizzare facendo contenuti ad hoc e facendosi pagare per ogni post. Invece, vuole influenzare la società che la circonda.

Così la descrive Kenny Gold, Social Media Director per il Nord America dell’agenzia pubblicitaria Grey.

Charli D’Amelio e il segreto del successo

Il primo video di Charli su TikTok, pubblicato il 30 maggio 2019, non sembrava proprio il preludio di un grande successo. Si trattava di un semplice video di lip-sync –sincronizzazione labiale – girato, tra l’altro, in orizzontale su una piattaforma che tipicamente ospita solo video verticali.

Anche a distanza di qualche tempo, Charli continua a sembrare un’adolescente del tutto ordinaria. Gira i video dalla sua cameretta, esattamente come molti suoi coetanei e inventa coreografie proprio come altre centinaia di migliaia di utenti su TikTok. Cos’è dunque che la rende unica?

Nulla. Ed è proprio questo il segreto del suo successo. Charli D’Amelio è normale, non ha niente di speciale, e questo è quello che amano i suoi follower. Possono riconoscersi in lei e aspirare ad essere come lei: una ragazza come tante che ha trovato un modo per esprimere la propria passione per la danza.

L’esperienza del cyberbullismo

Il successo di Charli D’Amelio non è tutto rose e fiori. Con la notorietà inizia ad arrivare anche l’attenzione ossessiva sulla sua vita privata e sul suo aspetto fisico. Alla domanda di un fan su come riesca gestire l’odio online, Charli risponde:

Onestamente mi ferisce molto. Ho perso molta sicurezza in me stessa e non volevo più guardarmi allo specchio né ballare perché tutti mi dicevano che ero orribile. Ma poi ho realizzato che la danza è il mio porto sicuro e nessuno può togliermi questo

Questo tema e quello della sicurezza sui social media, saranno anche al centro del primo libro di Charli in uscita a dicembre e intitolato “Essentially Charli: The Ultimate Guide to Keeping It Real”. Nel libro, Charli racconterà alcuni dettagli della sua vita privata tra cui, appunto, la sua esperienza con il cyberbullismo.

Charli non sa come è diventata famosa e non sa se e come riuscirà a mantenere il suo successo. Quello che sa è che per ora continuerà a ballare e mostrarsi per quello che è: una ragazza semplice con una grande passione.

Leggi anche: Chi Odia Paga: l’Intelligenza Artificiale combatte l’odio online

Charli D’Amelio soffre di disturbi dell’alimentazione

Recentemente Charli ha voluto condividere con i fan un aspetto della sua vita privata che in pochi conoscevano. La tiktoker sedicenne soffre di un disturbo dell’alimentazione. La confessione arriva con una storia su Instagram e si apre così:

Ho sempre provato a sfruttare la mia notorietà quando si è trattato di parlare dei problemi che riguardano la percezione della propria immagine, ma non ho mai parlato della battaglia che io stessa mi trovo ad affrontare con i disturbi dell’alimentazione. Ammettere qualcosa del genere mi mette a disagio perfino davanti ai miei amici più fidati e alla mia famiglia, figuriamoci al mondo intero.

La volontà di Charli D’Amelio è quella di poter aiutare altri che come lei quotidianamente si trovano a fare i conti con questo problema. E rivolgendosi ai fan direttamente toccati continua:

A tutti coloro che si sentono in difficoltà per questo motivo: so che alcuni giorni possono pesare più di altri, ma spero proprio che visiterete questo link dove, se vorrete, potrete trovare l’aiuto che vi serve. Vorrei che sapeste che non siete soli, e che non c’è nulla di male nel chiedere aiuto a chi ci sta accanto: tutti noi abbiamo bisogno di una mano a volte. Vi voglio bene, siate forti.

Clarice Subiaco
Clarice Subiacohttps://medium.com/@ClariceSubiaco
Classe 1986, passato di studi umanistici e presente nel mondo dei dati. In mezzo, esperienze di lavoro come Digital PR, Content Strategist e Project Manager per startup e agenzie internazionali. Ama raccontare l'innovazione che ha un forte impatto sociale.

Popolari

Coronavirus, tornerà a settembre con nuovo lockdown: sì o no?

Il rischio di un nuovo lockdown a settembre sembra farsi più concreto. Cosa ne pensano gli esperti? E come farsi trovare pronti?

Finanziamenti a fondo perduto 2020: tutti i bandi

La lista dei bandi a fondo perduto 2020 nazionali e regionali. Quali sono, chi può chiederli e come fare per ottenerli.

Maxi concorso al Comune di Roma: 1500 nuove assunzioni. Tutto quello che c’è da sapere

L’atteso concorso annunciato dal Campidoglio probabilmente sarà pronto per la seconda metà di agosto. Si cercano 1500 dipendenti in diversi profili, da assumere entro la primavera 2021. Causa Covid, le selezioni avverranno a distanza.

Olivia Paladino, giovane, elegante e in carriera. Ecco chi è la fidanzata di Giuseppe Conte

Figlia della Roma bene, più giovane del Premier di circa 15 anni, mamma di una adolescente e manager del prestigioso Hotel di famiglia. Incuriosisce la vita della First Lady italiana.

Libellula significato, simbologia e leggende

Libellula significato e spiritualità. Un insetto dai mille colori che affascina con il suo volo leggero incarnando diversi significati a seconda delle culture

Ultimi

Cina, è allarme peste bubbonica: nella contea dello Yunnan è stato di emergenza

Dalla Cina, dopo il Coronavirus arriva un nuovo allarme: la peste bubbonica....

Lampedusa, peschereccio sperona motovedetta della Guardia di Finanza e tenta la fuga

L’imbarcazione è stata bloccata a largo di Lampedusa dopo un lungo inseguimento e colpi sparati in aria. Arrestato il comandante.

GFVip, Francesco Oppini piange per Luana, fidanzata morta in un incidente: “Era vita”

Il figlio di Alba Parietti chiamato nella Mistery Room è invitato al ricordo della sua fidanzata, morta giovanissima in un incidente stradale nel 2006. “È stato qualcosa di troppo forte per me”.

Papa Francesco nomina Fabiola Gianotti del Cern, membro della Pontificia Accademia delle Scienze

Papa Francesco punta sulla meritocrazia al femminile. Lo conferma la nomina di...