domenica, Gennaio 29, 2023

Centrodestra di nuovo unito: “Siamo pronti con Meloni premier”

Davanti a Sergio Mattarella il centrodestra si è presentato unito e compatto e ha parlato con una sola voce: quella di Giorgia Meloni, indicata come futura premier, che alle 16.30 si ripresenterà al Quirinale, accettando l'incarico senza riserve.

Rosarianna Romano
Rosarianna Romano, classe 1997. Formazione umanistica e interessi eclettici, sedotta dall'arte e dalla storia contemporanea, ama leggere i libri e la realtà. Nata in Puglia e bolognese d'adozione.

Le consultazioni per il centrodestra sono durate solo undici minuti. In un lampo, dunque, si è svolto il colloquio con il capo dello Stato Sergio Mattarella. Le tensioni delle scorse settimane appaiono sopite: l’unica a prendere la parola, con una dichiarazione stringata, è stata Meloni, alla quale Silvio Berlusconi ha stretto la mano, sorridendo.

Dopo le recenti polemiche, il centrodestra ha lanciato un segnale di unità, indicando la presidente di Fratelli d’Italia come futura premier. Giorgia Meloni dovrà recarsi al Quirinale alle 16.30. Accetterà l’incarico senza riserva: sul tavolo avrà già la lista dei ministri. Il giuramento, invece, sarà domani.

Da chi era composta la delegazione del centrodestra

I primi a entrare al Quirinale, in auto, sono stati prima Silvio Berlusconi e poi Antonio Tajani, con i capigruppo Licia Ronzulli e Alessandro Cattaneo. A seguire, la delegazione di Noi moderati con Antonio De Poli e Maurizio.

Giorgia Meloni è arrivata in piazza del Quirinale su una Fiat 500 bianca. Ad attenderla i capigruppo Luca Ciriani e Francesco Lollobrigida. A seguire, sempre a piedi, sono entrati Matteo Salvini e i capigruppo Riccardo Molinari e Massimiliano Romeo

Le parole di Giorgia Meloni

Precise le parole della premier in pectore, che riprende, con tutta la delegazione del centrodestra, lo slogan dell’essere pronti:

Attendiamo le determinazioni del Presidente della Repubblica e già da ora siamo pronti, vogliamo procedere nel minor tempo possibile. Le urgenze sono moltissime a livello nazionale e internazionale.

Quando sarà dato l’incarico

Mentre, Mario Draghi ha concluso il Consiglio Europeo di Bruxelles, Giorgia Meloni si recherà di nuovo al Quirinale alle 16.30. Accetterà l’incarico senza riserve, presentando già la lista dei ministri.

Per domani, invece, è previsto il giuramento.

Leggi anche: Faccia a faccia Meloni Berlusconi: cos’è successo durante l’incontro tra i 2 leader

Rosarianna Romano
Rosarianna Romano, classe 1997. Formazione umanistica e interessi eclettici, sedotta dall'arte e dalla storia contemporanea, ama leggere i libri e la realtà. Nata in Puglia e bolognese d'adozione.

Ultime notizie