domenica, Gennaio 29, 2023

Berlusconi: “Ho riallacciato i rapporti con Putin”

Continuano le tensioni tra il leader di Forza Italia e la premier in pectore. Quali sono le conseguenze per il nuovo esecutivo?

Rosarianna Romano
Rosarianna Romano, classe 1997. Formazione umanistica e interessi eclettici, sedotta dall'arte e dalla storia contemporanea, ama leggere i libri e la realtà. Nata in Puglia e bolognese d'adozione.

Le tensioni tra il leader di Forza Italia Silvio Berlusconi e la premier in pectore Giorgia Meloni sembravano risolte. Al contrario, ieri, un audio shock a firma del Cavaliere ha compromesso la situazione, insieme al futuro del centrodestra unito a guida del paese.

Silvio Berlusconi ha rispolverato la sua amicizia con Putin dichiarando che i suoi rapporti con lo Zar sono più che migliorati. Vediamo nel dettaglio cosa ha detto e quali potrebbero essere le conseguenze.

Le parole di Berlusconi

Ho riallacciato un po’ i rapporti con il presidente Putin, un po’ tanto, nel senso che per il mio compleanno mi ha mandato venti bottiglie di vodka e una lettera dolcissima. Io gli ho risposto con bottiglie di Lambrusco e con una lettera altrettanto dolce. Io l’ho conosciuto come una persona di pace e sensata.

Ecco le parole del leader di Forza Italia Silvio Berlusconi in merito ai suoi rapporti con lo Zar. Queste frasi sono state registrate e diffuse tramite un audio pubblicato su LaPresse.

La smentita di Forza Italia

Silvio Berlusconi e la sua squadra hanno poi smentito queste pesanti dichiarazioni. “Ho raccontato una storiella”, ha detto il Cav uscendo dalla Camera.

Antonio Tajani, coordinatore e numero due di Fi, ha precisato che Berlusconi faceva riferimento a una vicenda di anni prima.

Berlusconi

Cosa rischia il futuro Governo

Mentre Meloni tace, è proprio il candidato al ministero degli esteri, Antonio Tajani, a rischiare di più, in quanto il suo ruolo potrebbe essere compromesso.

Fabio Rampelli ha specificato che la posizione atlantista di Fdi non cambierà:

L’Italia è e resterà nel solco dell’Unione europea e dell’alleanza atlantica. Berlusconi, come tutti, ha avuto rapporti con Putin per provare ad avvicinarlo alle democrazie liberali. Ma quella fase storica è finita quando Putin ha deciso di invadere l’Ucraina con i carri armati. Ora il solco è incolmabile.

Domani, 20 ottobre, il Quirinale aspetta il centrodestra unito per le consultazioni. Già dopodomani, invece, Mattarella potrebbe conferire l’incarico alla nuova premier. Ma, dopo quello che è successo, come si presenterà la coalizione a guida Meloni?

Errore o strategia

“In un giorno ha rovinato tutto”, “è un povero rimbambito”. Questi commenti sono stati attribuiti dal Fatto Quotidiano a alcuni dirigenti di Fratelli d’Italia, i quali avrebbero espresso questa opinione in merito alla posizione assunta dal Cav.

Ma le parole di Silvio Berlusconi sono frutto di un clamoroso errore oppure di una limpida strategia?

Leggi anche: Faccia a faccia Meloni Berlusconi: cos’è successo durante l’incontro tra i 2 leader

Rosarianna Romano
Rosarianna Romano, classe 1997. Formazione umanistica e interessi eclettici, sedotta dall'arte e dalla storia contemporanea, ama leggere i libri e la realtà. Nata in Puglia e bolognese d'adozione.

Ultime notizie