giovedì, Giugno 30, 2022

Pesaro, 80enne uccide la moglie a Natale: pensava che lo tradisse

Omicidio a Fanano di Gradara, in provincia di Pesaro e Urbino: qui, in via Fiume, un 80enne ha ucciso la moglie di 61 anni a coltellate nella notte tra Natale e Santo Stefano. Era convinto che lei lo tradisse.

Asia Buconi
Classe 1998, romana. Studia scienze politiche e relazioni internazionali, ama l’attualità e la letteratura, ma la sua passione più grande è la sociologia, soprattutto se applicata a tematiche attuali. Nel tempo libero divora film e serie tv.

80enne uccide la moglie. Omicidio a Fanano di Gradara, in provincia di Pesaro e Urbino: qui, in via Fiume, un 80enne ha ucciso la moglie di 61 anni nella notte tra Natale e Santo Stefano, sferrandole quattro coltellate al petto dopo una discussione esplosa per la gelosia di lui. La donna, Natalia Kyrychok, era moldava, ma viveva in Italia da 20 anni e faceva la cameriera in un ristorante della zona. L’allarme è stato dato proprio dal proprietario del locale che, non vedendola arrivare e non ricevendo risposte al cellulare, ha allertato le autorità.

Il marito, Vito Cangini, dopo l’omicidio ha vagato per tutto il giorno fermandosi a bere in diversi locali, fino a ubriacarsi. Dopo l’allarme del ristoratore, gli agenti lo hanno raggiunto immediatamente a casa e l’uomo, incensurato, ha confessato di aver ucciso la moglie perché era convinto che lei lo tradisse.

80enne uccide la moglie: ora è accusato di omicidio volontario

80enne uccide la moglie: ora è accusato di omicidio volontario

80enne uccide la moglie: la coppia era sposata da 17 anni. Il corpo della donna è stato trovato dai Carabinieri senza vita nel pavimento della camera da letto.

Adesso per il marito 80enne si sono aperte le porte del carcere di Villa Festiggi: l’accusa è di omicidio volontario. Gli agenti hanno pure ritrovato l’arma del delitto, un coltello da cucina.

Leggi anche: Chieti, uccide la moglie malata e la getta nel fiume: “Diceva di sentire delle voci”

Asia Buconi
Classe 1998, romana. Studia scienze politiche e relazioni internazionali, ama l’attualità e la letteratura, ma la sua passione più grande è la sociologia, soprattutto se applicata a tematiche attuali. Nel tempo libero divora film e serie tv.

Ultime notizie