giovedì, Marzo 4, 2021

Terremoto magnitudo 7.5 in Nuova Caledonia, ora è allerta tsunami

Un violento terremoto ha fatto tremare l’arcipelago delle Isole della Lealtà, nel Pacifico. Ora è allerta tsunami sulle isole Vanuatu, Figi, nuova Zelanda e nelle Samoa americane.

Alle 14:19 ora italiana, un violentissimo terremoto di magnitudo 7.5 è stato registrato nella regione delle Isole della Lealtà, Nuova Caledonia, nell’Oceano Pacifico.

A riferirlo l’American Institute of Geophysics, USGS, che ha individuato l’epicentro del sisma nella zona Sud-Est dell’arcipelago. Fortunatamente si è originato in mare, attutendo il pericolo sulla terra ferma.

Si teme ora un possibile tsunami.

Terremoto magnitudo 7.5 in Nuova Caledonia, è allerta tsunami

La forte scossa si è originata in mare, ma si è sentita fino a centinaia di chilometri dall’epicentro e potrebbe ora avere ripercussioni violente nell’area interessata dal sisma. Il Pacific Tsunami Warning Center, che sta monitorando la situazione, ha diramato l’allerta tsunami.

Sono a rischio le isole Vanuatu, le Fiji, la nuova Zelanda. Allerta anche nella Samoa americane, Tuvalo e le Isole di Salomone.

A pochi minuti di distanza un altro terremoto di magnitudo 6.3 è stato localizzato a sud-ovest dell’isola di Sumatra, in Indonesia.

Leggi anche: Himalaya, crolla parte di un ghiacciaio: si contano 18 morti e circa 200 dispersi

Ultime notizie